×

Storia

La casa Rossa

Lungo il grande fiume Po

...proprio qui, ogni sera, al tramonto l'acqua lucente si incontra con il cielo splendente, lo scintillio e la luce che all'orizzonte preannunciano l'arrivo della notte rendono questo posto unico, insostituibile e qui succede che ci si perde nei propri sogni...

LLUVIA arrivò dalla Toscana a Fenils, un piccolo borgo di solo vecchie Grange ai piedi dello Chaberton, il 25 gennaio insieme ad un bel metro di neve e a –15 gradi. LABRADOR RETRIEVERS CHOCOLATE femmina con grande carattere, molta dolcezza e istinto al lavoro. Tutto ci accomunava: la passione per la neve e il freddo, le lunghe passeggiate nei boschi e l'amore per i bambini più piccoli. Da piccolissima Lluvia è cresciuta insieme ai miei piccoli allievi di 3 anni al campo scuola sci "FUN PARK", poi più grande ha incontrato il suo 'mentore': il cane che l'ha iniziata all'avventura: Kithzbuel, un intraprendente e riservato leonberger nostro vicino di casa. All'ombra del monte Chaberton ogni giorno Lluvia e Kithzbuel partivano verso il bosco seguendo le tracce di: cervi, caprioli, leprotti, oppure seguivano gli alpinisti fino in vetta che mi telefonavano per avvertirmi che i cani erano in gita con loro e che avrebbero condiviso i viveri.
Alla sera io ritornavo a casa e lei era sempre lì, puntuale, ad aspettarmi: stanche ci raccontavamo le nostre giornate e ci godevamo meritati sonni profondi e felici. Tutto è finito un giorno di fine stagione quando insieme nel bosco abbiamo incontrato il primo LUPO della valle: era bellissimo grigio, bianco e rossastro. Nessuno voleva crederci, ma poco dopo durante l'estate, un nostro vicino ebbe le prime sparizioni di pecore e così LLUVIA dovette diventare un cane saggio e maturo che non avrebbe più scorazzato per la valle ma bensì si sarebbe preparata a diventare la prima fattrice di Fiocchi di neve e Gocce d'acqua.
Da allora abbiamo sempre passato l'estate insieme ma nelle acque più vicine e più tranquille del Parco Marino di Portofino. Sul promontorio approfittiamo per fare buoni pisolini e lunghe passeggiate nei boschi di ulivi e qualche bagno corroborante nelle calde giornate estive.